Wireshark: sniffer per eccellenza

Wireshark, precedentemente conosciuto come Ethereal, è l’analizzatore di rete più famoso al mondo. Come possiamo leggere dalla relativa “User Guide”, Wireshark dispone di un ricco assortimento di funzioni e può essere eseguito su piattaforme Windows, OS X e Linux. E’ utilizzato regolarmente da sistemisti, esperti della sicurezza, sviluppatori, educatori in tutti il mondo e naturalmente da chi desidera imparare qualcosetta in più sui protocolli di rete… Ovviamente è open source🙂

Alcune caratteristiche che l’hanno reso famoso sono:

  • permette di effettuare un’analisi dei dati catturati anche a distanza di tempo (offline);
  • dispone di un’interfaccia grafica intuitiva;
  • supporta la lettura/scrittura di differenti formati;
  • permette di catturare dati da diverse interfacce: Ethernet, Bluetooth, USB, Wireless, ecc;
  • è in gradi di decifrare numerosi protocolli: SSL/TLS, WEP, Kerberos, WPA/WPA2, IPsec, ecc;
  • l’analisi dei dati è facilitata dalla possibilità di creare regole per applicare una diversa colorazione ai differenti tipi di dati;
  • può essere generato un output in diversi formati: XML, PostScript, CSV, testo normale.

Wireshark può essere scaricato da QUI. L’installazione su Windows non dovrebbe comportare problemi, è disponibile il classico installer (*.exe). Per le varie distribuzioni Linux è utilizzabile il codice sorgente oppure, se avete una derivata da Debian, potete usare “apt-get install wireshark”. Volendo, se come me utilizzate Ubuntu, è anche disponibile il pacchetto installabile direttamente da Synaptic. [Nota: se compilate dai sorgenti fate occhio alle dipendenze].

wiresharksynaptic.png

Wireshark analizza le informazioni dei pacchetti e le dispone nelle colonne. Poiché i protocolli di livello più alto potrebbero sovrascrivere le informazioni dei livelli più bassi, vedrete in genere soltanto le informazioni del livello più elevato. Per esempio, guardiamo cosa succede con un pacchetto che contiene un TCP all’interno di un IP all’interno di Ethernet: la parte relativa ad Ethernet scriverà i suoi dati (supponiamo gli indirizzi Ethernet), quella relativa all’IP sovrascriverà questi dati inserendo i propri (gli indirizzi IP) e infine, la parte relativa al TCP sovrascriverà a sua volta i dati inserendo le proprie informazioni.

Ecco un esempio di cattura:

wsschrmata1.png

Qual’è il significato delle varie colonne?

  • No.” Indica il numero del pacchetto all’interno del file di cattura. Anche se vengono applicati dei filtri ai dati, il numero assegnato al pacchetto non cambia.
  • Time” Il tempo trascorso tra un pacchetto e l’altro. Può anche essere configurato in modi diversi (ad es. per mostrare la data e l’ora in cui è stato catturato il pacchetto).
  • Source” L’indirizzo di provenienza del pacchetto.
  • Destination” L’indirizzo destinazione del pacchetto.
  • Protocol” La tipologia di protocollo.
  • Info” Maggiori informazioni sul contenuto del pacchetto.

[Nota: è possibile selezionare un pacchetto (una riga) ed aprire un ulteriore menù facendo clic col tasto destro del mouse.]

Selezionando un pacchetto, nel frame sottostante potrete poi vedere ulteriori dettagli (ad es. dimensione del pacchetto, protocolli nel frame, MAC address dell’indirizzo di provenienza, porta usata dall’indirizzo di provenienza e porta usata dall’indirizzo di destinazione, ecc).

Nel frame ancora sottostante sono invece visualizzabili i dati relativi al pacchetto selezionato in uno stile esadecimale. Come di consueto per un “hexdump” nella parte di sinistra viene riportato l’offset relativo ai dati del pacchetto; nella parte centrale i dati sono invece rappresentati sotto forma esadecimale; nella parte di destra vengono infine rappresentati tramite caratteri ASCII.

Come iniziare a catturare pacchetti? Basta selezionare l’interfaccia (Ethernet, Wireless, ecc) e cliccare su “Start”. Per selezionare l’interfaccia è possibile utilizzare la prima icona in alto a sinistra o il menù “Capture >> Interfaces”. Da qua si può anche selezionare un’interfaccia “virtuale” chiamata “any”: verranno così selezionate tutte le interfacce disponibili. Ecco come si presenta il menù in questione:

wiresharkcaptureinterfaces.png

Le “Opzioni” di base che in genere vengono attivate sono invece queste:

wiresharkcaptureoptions.png

Durante la cattura dei dati è possibile applicare diverse tipologie di filtri in modo da estrarre “al volo” soltanto quanto ci interessa (menù “Capture >> Capture Filters”). E’ possibile trovare vari esempi di filtri qua: http://wiki.wireshark.org/CaptureFilters. La sintassi da utilizzare per i filtri la potete invece trovare qua: http://www.tcpdump.org/tcpdump_man.html.

Un esempio di filtro potrebbe essere il seguente:

capturefilter.png

che permette di catturare i dati relativi alla sessione telnet (porta 23) riferiti ad un particolare host (10.0.0.5).

Esistono poi anche dei filtri per visualizzare solo determinati pacchetti (attenzione perché in questo caso si tratta di un “display filter”, non di un “capture filter” –> menù “Analyze >> Display Filters”). Ci sono anche tanti filtri “prefabbricati”, utilizzabili grazie alla finestra di dialogo raggiungibile cliccando su “Add Expression”.

filterexpression.png

Nel caso che Wireshark venga eseguito in remoto (per esempio tramite SSH) è necessario trasportare informazioni aggiuntive (ad esempio, per dirne una, bisogna includere nel filtro i dati riguardanti la connessione SSH): tutto questo lavoro è eseguito automaticamente da Wireshark che riesce a “capire” se è attualmente eseguito in locale o da remoto.

La cattura dei dati può essere interrotta, ripresa ed anche salvata. E’ persino possibile aprire un file proveniente da un altro “programma di cattura”: sono supportati molti formati. Anche i dati provenienti da Wireshark possono essere salvati ed esportati in diversi formati, in modo da renderli appunto compatibili con altre applicazioni.

Tramite la funzione “Merge” è poi possibile unire assieme più file in modo da crearne uno unico.

Le opzioni che Wireshark mette a disposizione dell’utente sono troppo numerose per essere tutte elencate in un modesto articolo come questo. Per maggiori informazioni rimando perciò al relativo wiki.

~ di 2BFree su maggio 14, 2007.

65 Risposte to “Wireshark: sniffer per eccellenza”

  1. grande!!!!

  2. Sapete dirmi come mai se con Wireshark mi metto in ascolto sull’interfaccia Bluetooth non trovo nessun pacchetto? E sono sicuro che il pc e il device comunicano… problemi di protocolli?

    • devi mettere la sheda wireless in “modalità monitor”
      con linux da terminale dai questi 3 comandi:
      sudo ifconfig wlan0 down
      sudo iwconfig wlan0 mode Monitor
      sudo ifconfig wlan0 up
      poi fai partire wireshark col comando:
      gksuwireshark

  3. in teoria a cosa serve questo programma??

  4. per conoscere questo programma si deve avere molta dimestichezza con le reti informatiche e con l’inglese
    non esiste qualche guida in italiano del programma?

  5. occorerebbe una versione o guida in italiano

  6. ma se volessi sniffare una wpa cosè + efficace questo o magari lavorandoci su…, aircrack

  7. ciao… ho installato wireshark… nn riesco però ad configurare l’interfaccia di rete… ho un modem analogico 56k… vorrei sapere se posso usare wireshark con questa interfaccia e se si come posso configurarla… grazie😀

  8. sai la procedura per craccare reti wpa utilizzando questo programma???

  9. dv lo trovo?

  10. ma come si fa a scoprire la wep di una rete?

  11. ma che cavolo di domande fate?

  12. che marciumaglia

  13. 🙂

  14. Salve a tutti sono riuscito a catturare + di 100.000 packege, vorrei sapere a questo punto come faccio a ricavarne la psw? Grazie Anticipatamente…

  15. Volete usare uno sniffer per scopi illegali? non penso sia questo il forum adatto alle vostre discussioni. E cmq non basta solo ws

  16. salve…ho una domanda da porvi: ho installato wireshark allo scopo di sniffare pacchetti dal browser al web server installato localmente (con apache)…. è possibile sniffare i pacchetti tra questi due? grazie…

  17. Scaricatelo Qui
    http://www.wireshark.org/

  18. Leggendo e provando il softfware mi è venuto un’idea/problema. Giocando con un amico a Falcon 4 AF che dovrebbe usare le porte 2934/2935 ho scoperto che non si riesce a capire se lui ha le porte aperte e spiegare a voce questo ad uno che di pc non capisce quasi nulla è veramente difficile e lungo. Con WS è possibile verificare se le sue porte sono aperte? e Se sì è sufficiente che imposti il IP su filter? E per impostare le porte è sufficiente mettere il numero della porta sulla quale voglio vedere se è aperta?…Perdona le domande stupide, ma sono già due settimane che non si combina praticamente nulla.
    Grazie

  19. Qualcuso sa dirmi come reiniettare (con quale software)su rete il traffico catturato?

  20. forse farò una domanda insensata ma io e il computer non andiamo molto dacordo… esiste un manuale in internet.. o comunque qualche spiegazione che ti faccia capire come si usa messanger sniffer una volta scaricato???

  21. ragazzi, ma vi drogate o cosa?
    Lo sniffing di rete è un giocattolino pericoloso, se non sapete cos’è un mitm o non avete idea di cosa sia un MAC adress, una porta, un protocollo di rete o una shell ssh, come pretendete di mettervi lì a fare i cracker, credendo che installando un programmino magico tutte le password del mondo vi crollino ai piedi? iniziate a capire bene come funziona una rete e a studiare i protocolli e poi leggetevi le guide dei programmi… il vero hacker non è il cretino che per sentirsi importante ruba la keys della rete WPA (pre-shared keys solitamente a 32 caratteri esadecimali cifrati a 256 bit impostata dal produttore del access point, roba che con attacchi a dizionario ci metti un pò a trovare, non pippo o sesso come le reti degli uffici di mezza italia) per navigare a scrocco… l’hacker è una persona che per curiosità, noia o spirito di scoperta mette continuamente alla prova i limiti di quello che lo circonda, sia essa una rete wireless o il chip sonoro di un commodore 64…
    Detto questo mi dileguo signori… ho un processore da stressare con i processi di compilazione del kernel in parallelo…

  22. Branzu grazie per lla lezione di socio-informatica .
    Ma ricorda che l’informatica secondo tanti “Dotti Adepti” è materia da custodire gelosamente , come i segreti e bugie di Pulcinella.
    No l’informatica è una scienza in continua evoluzione e anche le conoscienze come i programmi sono praticabili a livelli , a strati.
    Chi si ostina ad approcciare all’informatica a “basso livello” non ha capito una cippa di cosa è l’ IT nel 2008 .
    Senza approcci ad alti livelli certe cose non sarebbero mai state possibili ricorda e non giudicare chi si droga mi risulta essere la maggior parte di informatici soprattutto hardware che hanno l’ansia di rincorrere e superare i propri limiti , non parlo solo di droghe illegali naturalmente .
    Buonlavoro io imparo anche dall’ultimo arrivato
    roberto.du@libero.it

  23. ciao a tutti, io ho il router e quindi una connessione wifi, nel mio router vedo spesso che lampeggia il wlan.. secondo voi questo programma può farmi capire chi usa la mia connessione…
    scusate sono ignorante in materia..
    attendo risposta grazie!

  24. la mia non era una critica ai neofiti appassionati che con spirito di curiosità e umiltà si avvicinano a una disciplina complessa come l’informatica, ma ai pischelli che senza avere un minimo di idea di cosa siano i meccanismi più elementari delle nuove tecnologie decide che è tanto divertente e fà molto figo mettere il naso negli affari altrui per poter raccontare agli amici che lui nel tempo libero viola le reti degli altri.
    Ovviamente ogni conoscenza è stratificata, ma se mancano le basi possiamo fare tutti i più bei discorsi del mondo che però rimarrano sospesi nel nulla senza trovare un applicazione pratica… è come vantarsi di essere bravissimi su sistemi linux/Unix like e non aver mai messo le mani su una shell…
    Io non ho nulla contro chisi droga, l’ho fatto anche io e non mi vergongno di dirlo… Tanti nerd si drogano perchè sono dei pazzi furiosi che non usciranno mai dal loro buco fatto da una stanzetta buia, cibo scadente e un computer acceso 24 ore su 24, o perchè hanno paura di confrontarsi col mondo esterno, oppure semplicmente perchè non ne hanno voglia… rispetto le loro scelte e sicuramente non sarò io a giudicarli… il “vi drogate” era un modo plateale per far capire ad alcune persone che il discorso sulla violazione di una rete che stava facendo era simile a un “… non sò l’alfabeto, ma ho scritto un libro…”.
    Anche io ho iniziato dal basso, tanti anni fà, con tante domande stupide e molte incertezze e lacune, ma non ho MAI provato a violare una rete senza prima sapere cosa stessi facendo esattamente e non fossi a conoscenza di tutti i rischi che ciò comportava.
    Detto questo, l’unica cosa che posso dire è iniziate dalle basi (protocolli di rete, studio del traffico, etc…) e non fate le cose se prima non siete sicuri di quello che fate.
    è un consiglio dato con amicizia, davvero.
    Saluti

    Branzu

    • Ottimo Branzu condivido le tue idee sono 30 anni che lavoro sui server, ma non mi sono mai sognato di violare una rete qualsiasi, tanto per divertimento, eventualmente cerco di violare le mie reti per controllare la loro vulnerabilità. Cercare dei programmini tanto per dire sono entrato li dentro, non serve a nulla si rischia solo una denuncia. E cercare !!? E di violar reti wireles protette, per navigare a scrocco è la cosa più stupida che si possa fare, per pochi spiccioli, rischiate di sporcarvi la fedina penale, e nessuno mai vi dirà bravo.
      Provate invece come vi suggerisce branzu a leggere qualche libro a capire come invia i pacchetti un database, a come funziona una ete wep e le differenze di criptazione tra una 32 bit e una 64, tra una wep e una wpa. Vedrete un mondo copletamente nuovo, capirete ciò che state facendo.
      Inserire una frase su un traduttore non significa che sapete la lingua, siete solo degli ignoranti, che cercano metodi semplci per aggirare gli ostacoli, questo può esere a volte utile, mabisogna farlo sempre nel rispetto degli altri e con cognizione di causa.

  25. ciao a tutti , ho scaricato il PR per testare la sicurezza della mia rete wireless poiche in giro si sente in continuazione di persone che utilizzano la rete wireless protetta a scrocco vorrei vedere se la mia è abbastanza sicura . Grazie .
    P.s mi sapete dire come fare o dove leggere un manuale o qualcosa di simile ???

  26. Inizierò dal basso allora ^^ … Xò poi lasciatemi andare a scrocco… vsto ke l’ADSL non me la fanno arrivare nel buco in cui abito xD…

  27. scusate a tutti ma se voi volete solamente diventare dei lamer andate su sto sito e leggete.(il sito penso sia destinato ai crackers ma se leggete attentamente e seguite le istruzioni ce la fate pure voi)

  28. sentite per sbaglio ho mandato foto xxx alla persona sbagliata, per favore io nn sono pratico ma se qualcuno di voi può dirmi cime accedere da un altro pc alla sua posta il prima possibile mi salva la vita

  29. allora io vorrei sapere come si fà a passare i file di wireshark su aircrack se possibile! grazie a tutti

  30. ragazzi, anke io ho scaricato WS, ma esseno in inglese, non riesco a scaricarlo. ho sentito che molta gente vuole andare su internet “a scrocco”…sapete cosa vi dico? xk?
    io una risposa ce l’ho: quella di spingersi oltre, quella di mandare una botta facendo sentire che questo mondo non è solo una banda di ignoranti, ma una mandaria disposta sempre a superarsi, a vedere si cosa siamo fatti, a imparare lo splendido mondo del PC. io vi scrivo da un vista. e vi posso assicurare che fino ad un mese fa mi ci sono trovato benissimo. ma ora che sto cominciando ad usare il computer per imparare a craccare, programmare e fare qualsiasi altra cosa che la “massa” non sa fare, mi piace sempre di più.

    Con questo chiudo!
    Visitatore per caso!

  31. ho provato ad usare wireshark sulla rete di casa mia, volevo vedere cosa riusciva a beccare.
    e ho notato che però sniffa solo le cose che dall’esterno arrivano dentro alla rete. per dire, nella colonna “destination” leggo sempre e solo 192.168.1.x e quindi non vedo ciò che dalla mia rete esce e va verso internet.

    (se possibile rispondimi per mail, che ho problemi con internet e a volte non va niente almeno la mail prima o poi per forza la leggerò)

    Grazie

  32. 🙂 Dimenticavo la mail se non la metto, la vede solo l’admin.
    la metto che se qualcuno riesce ad aiutarmi mi fa un favore.

    okon3@hotmail.it

    Grazie ancora.

  33. ciao

  34. ammappete quanti ragazzini che giocano a voler fare gli hacker!! Addirittura ho letto che qualcuno vuole essere aiutato per entrare nella posta di un’altra persona xchè ha inviato una foto xxx per sbaglio!! Bhe ti do un’aiutino! Devi collegarti al sito della posta http://www.poste.it clicchi su contatti e cerchi il lnk ad un download di un programma he si chiamma “mamma, ma perchè mi hai fatto così imbecille?” dopodichè avrete tutte le password che volete. Bambocci STUDIATEEEEEEEE prima di dire CAZ**TE!!!
    by MORENO

  35. per rubare la psw di un account è molto semplice ma con qualche accorgimento vi aiuterò….allora la prima cosa da fare è aspettare la notte,poi la vittima deve avere un albero vicino casa,in modo che voi di nascosto potete arrampicarvi senza essere visti,come un proxy…poi aspettate che la vittima vada vicino al pc ed inizi a navigare ma voi nel frattempo equipaggiati di un buon binocolo,spiate e attendete che inserisca l’utente e la psw ed il gioco e fatto..mi raccomando a non cadere nel file di logs…ahh dimenticavo di questi tempi senza 1 exploit si combina poco…

  36. Grazie Kain00!!

    Sono riuscito ha scoprire la paswword del mio proff di matematica!!
    Domani habbiamo il compito sule ecquazioni di primo grado, e io ce lo gia’ in mano!!!
    Grazie mille!

    il problema è che sono kaduto dall’albero (binario) e mi sono fratturato le gambe! KE sfiga!

    • Il problema non la matematica, dovresti rubare anche le passw della prof di ITALIANO visto che scrivi abbiamo con l’H.

  37. quanta gente idiota………………prima di voler craccare qualcosa pensate a imparare a usare il blocco note.. ke vista le vostre domande farete molta fatica pure li…..

  38. Quello che mi da veramente fastidio non è la gente che vuole imparare.. è la gente che crede di sapere tutto, e la gente che non sapendo niente fa domande a casaccio. Informatevi cazzo. Digitate con quelle ditina paffute http://www.wikipedia.com e cominciate da li, magari inserendo come termine di ricerca “Network” (…e imparate un pò di inglese…)

    • Meglio cercare su Google e trovare il sito più adatto ad esso. “Winkipedia” è ancora alla ricerca di persone con il buon senso di dare il proprio contributo ad eventuali aggiornamenti a migliorare il sito.. Non lasciarti infastidire dalla gente, importante è che tu fai il tuo corso e raggiungi il tuo scopo. ciò che fanno gli altri non è un tuo problema..
      PS: Questo è riferito a tutti quelli che hanno voglia di criticare e dare giudizi non richiesti..

  39. e magari anke un po di itagliano

  40. Avete tempo da perdere?Se siete professionisti di informatica,non perdete tempo su questo e altri blog, a rispondere,noi poveri ed ignoranti dilettanti!!!

  41. per lo sniffing di reti wpa è necessario che la mia scheda ri rete sia in monitor mode? dato che ho un atheros ar9285 mi è difficilissimo trovare i driver.neanche sul sito wp.

  42. ma è morto questo sito?

  43. zzz

  44. scz come facio a usare whiresahck in 4sotory per upp

  45. però non capisco l’ostilità verso chi non è pratico e vuole capirci qualcosa! Invece di attaccare perchè non spiegate come si fanno le cose???? Vi date solo delle arie e non siete più costruttivi di chi fa domande a casaccio! E che cavolo!

    • lory, sono in sintonia particolare con te!!!! Bravissimo, in poche righe sei riuscito a desrivere il tutto!
      Chi vuole capirci qualcosa ha il diritto di sapere come fare!

    • Non si può chiedere ad un direttore d’orchestra ad insegnarvi a dirigere la “La Traviata” ponendogli in essere il fatto che non siete esperti di musica.
      Egli può darvi dei consigli in base alla sua esperienza su quelli che sono alcuni aspetti dell’esecuzione, ma se vi ponete così verso chi ha passato anni (e notti) a provare a capirci qualcosina, lo fate sentire anche un po’ frustrato, non pensate?

  46. ciao ho appena installato sto programma per poter uppare le mie sp con facilità su nostale speigatemi xfavore come usarlo bene xkè non ci capisco veramente nnt plis

  47. AHhahHHAH!!!!!!!!!!Ragazzi mi fate morire dal ridere x’D!!!AhhahHAH!!!!!!!!!!!
    accedere ad una rete a scrocco,è vero, è da lamer/schifosi…però sarebbe giusto che “gli esperti” rispondessero alle domande su come “non farsi scroccare la rete”…visto che in molti PAGANO mensilmente per navigare!

    *1kOn*

  48. Mamma mia ragazzi. Onestamente non saprei craccare una rete (e non è ke mi interessa più di tanto) ma di certo non lo verrei a chiedere a voi. Ammazza quanto siete cafoni. Se andate da un medico e gli chiedete di indicarvi dove sta il fegato perchè non lo sapete, quello mica vi sbatte davanti 6000 pagine di atlante e vi dice di cercarvelo.. Se proprio uno deve fa lo stronzo tanto per fare, non scrivete niente ke fate più bella figura, perchè vi dico ke secondo me fare i superiori e gli sbruffoni è peggio che essere ignoranti. Non contando poi che ne perdete proprio tanto in termini di CLASSE. Se un giorno mi venisse il pallino di provare la sicurezza della mia rete mi leggeró pagine e pagine di guide, ma spero che marciate nella vostra sbruffonaggine (che alla fine per la maggior parte dei presenti non è ke NERDaggine camuffata). Magari uno vi chiede una mano perchè non c’ha tempo visto che è impegnato a vivere…….
    Bye bye

  49. porca puttana quelli che fanno i preziosi mi stanno proprio sul cazzo!!! e dite come cazzo si sniffano ste password, o per lo meno come cazzo si interpretano sti geroglifici di whireshark!
    Cazzo! tutti che dicono sniffare è reato, crackare è reato, però tutti su sti cazzo di forum a fare i saputelli in materia.. l’unica cosa che sapete fare è dovete studiare le reti, i protocolli i linguaggi…a me non me va de studià sta roba, a me me serve solo de sapè come minchia funziona lo sniffing su whireshark!!se le cose le sapete le rendete accessibili a tutti oppure non create proprio tutte ste discussioni, tutte ste chiacchere inutili. CAZZO!

  50. quelli che fanno i saccenti solitamente sono quelli che sanno poco o quel che sanno e’ contestabile..le persone che amano l’informatica e la capiscono veramente condividono li loro sapere con gli altri, chi fa’ il prezioso e’ fondamentalmente un ignorante, perche’ in primis sa’ che se a lui non avessero mai detto niente non avrebbe mai conosciuto niente!!!

  51. …..giuda ha detto tutto quello che c’era da dire….. assolutamente in sintonia con lui!

  52. Io non ho capito come funziona il programma!
    Sono pronto a compensare il favore (non in denaro) a me adesso mi mancano le finanze, per chi mi sappia spiegare come funziona il programma!

    Contattemi alla mia email reachersontom@yahoo.it

  53. ciao, dopo tutte queste belle discussioni c’è nessuno chi mi potrebbe contattare e spiegarmi bene come funziona il prgramma?? Anticipo che il mio problema sta alla fonte , nella schermata capture interfaces a me non esce scritto “eth0” come a molti altri e quindi non so come uscirne.
    Grazie in anticipo ,Peter .

    ah , ecco la mai : dj_pie94@hotmail.it

    P.S: scuso la mail , l’ho fatta a 11 anni e ancora non sapevo cos’era internet.😀 Aspetto risposte

  54. bo bo

  55. Neofita cerca consiglio: ho installato wireshark sul mio pc e per prendere un po’ di dimestichezza ho provato a far partire una registrazione, quindi dal mio stesso pc ho aperto la pagina di facebook inserendo username e password, quindi ho stoppato la registrazione. Al momento dell’analisi sono andato a filtrarmi i messaggi http quindi sono andato a cercarmi scritte che mi riconducessero alla pagina di facebook, perchè il mio obiettivo era quello di “ritrovare” la mia usr e pwd in chiaro, ma niente…qualcuno sa aiutarmi?

  56. ciao a tutti, non so se questo sito è ancora attivo ma volevo chiedervi come si fa a trovare la key per i protocolli ssl di https, io sinceramente nn ho capit ne come generarle ne eventualemnte come scaricarle dalla pagina ufficiale.. please help me

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: