Damn Small Linux: Linux su chiave USB

Come citato sulla home page del sito ufficiale, Damn Small Linux è una mini distro Linux estremamente versatile, orientata al desktop e racchiusa in soli 50MB. E’ dotata di un’interfaccia grafica e di diversi programmi utili: si va dal browser internet all’editing di testo e di immagini, passando per l’instant messaging, il voip, ecc.

Questa fantastica distribuzione è in grado di dare nuova vita ad un vecchio pc 486 con 16 Mb di RAM! Inoltre, se si disponde di un pc con 128 Mb di RAM, è possibile eseguirla direttamente nella RAM. La si può quindi utilizzare come un normale Live-Cd oppure, date le dimendioni ridottissime, installarla interamente su una chiavetta USB. Nell’articolo verrà appunto descritto questo metodo.

Nota: è necessario che il BIOS del computer possa essere configurato per poter avviare un sistema operativo da una chiave usb. I moderni BIOS non hanno problemi, quelli un po’ più datati non consentono una simile operazione. Il problema è però aggirabile preparando un floppy disk ad hoc: per un simile caso vi invito a leggere la documentazione presente sul sito.

Utilizzerò una normale chiavetta da 512 Mb formattata con FAT16. Nessun problema anche nel caso la vostra chiavetta sia formattata con FAT32. Ad ogni modo, tutte le chiavette che ho visto fino ad oggi, utilizzano uno di questi due filesystem: quindi no problem. Ecco qua la mia chiavetta vista con l’applicazione “GParted” (Sistema –> Amministrazione –> Gnome Partition Editor):

dev-sdc-gparted.png

Grazie a GParted riesco inoltre a sapere che la mia chiavetta viene riconosciuta come device “sdc” (più avanti ci tornerà utile saperlo).

Operazioni preliminari: installate i pacchetti “syslinux” e “mtools”. Lo potete fare tranquillamente da Synaptic:

syslinuxsynaptic.png

Ora apriamo un terminale e, dopo aver fatto il login da root, posizioniamoci nella chiavetta:

sudo su
cd /media/2BFREE

Sì, la mia chiavetta si chiama “2BFREE”. Se non sapete come di chiama la vostra nessun problema, potete cercarla all’interno della cartella media:

cd /media
ls

Una volta che ne avete trovato il nome e che vi ci siete posizionati all’interno, potete cominciare con la serie di comandi. Ricordatevi di sosituire “sdc” (come viene riconosciuta la MIA chiavetta usb) con il vostro device (in genere, per la maggior parte degli utenti, sarà “sda1”).

wget ftp://ibiblio.org/pub/Linux/distributions/damnsmall/current/dsl-3.3.iso
mkdir dsl_temp
mkdir dsl_usb
mount -o loop dsl-3.3.iso dsl_temp
cp -a dsl_temp/* dsl_usb
cd dsl_usb
mv boot/isolinux/* ./
rm -Rf boot
mv isolinux.bin syslinux.bin
mv isolinux.cfg syslinux.cfg
cd ..
mkdir usb_pen
mount -t vfat /dev/sdc1 usb_pen
cp -a dsl_usb/* usb_pen
umount usb_pen
syslinux /dev/sdc1

Per avviare il sistema in lingua italiana:

dsl lang=it

Per poter scrivere sulla chiavetta usb una volta che è stato caricato il sistema operativo:

su
mount -o remount,rw /cdrom

Per maggiori informazioni leggete la relativa guida Debianizzanti e naturalmente la documentazione uffuciale.

~ di 2BFree su maggio 11, 2007.

4 Risposte to “Damn Small Linux: Linux su chiave USB”

  1. […] particolare… Com’è intuibile dal nome è una versione “rivisitata” di Damn Small Linux; contrariamente a quest’ultima, DVL è però progettata per venire in contro alle esigenze di […]

  2. ciao,
    ho seguito la guida solo che al momento di dare il comando “cp -a dsl_temp/* dsl_usb”, il terminale mi restituisce una serie di errori.

    root@nexus:/media/SIKBOY# cp -a dsl_temp/* dsl_usb
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/boot.cat’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/boot.msg’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/f2′: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/f3′: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/german.kbd’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/isolinux.bin’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/isolinux.cfg’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/linux24′: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/logo.16′: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux/minirt24.gz’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot/isolinux’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/boot’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/index.html’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/KNOPPIX/KNOPPIX’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/KNOPPIX’: Funzione non permessa
    cp: impossibile preservare il proprietario di `dsl_usb/lost+found’: Funzione non permessa

    consigli per risolvere?
    grazie.

  3. stesso problema che mi è capitato.

    root@lurker:/home/luca/Desktop# cp -a dsl_usb/* usb_pen
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/boot.cat’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/boot.msg’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/f2′: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/f3′: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/german.kbd’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/index.html’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/KNOPPIX/KNOPPIX’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/KNOPPIX’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/linux24′: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/logo.16′: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/lost+found’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/minirt24.gz’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/syslinux.bin’: Operation not permitted
    cp: failed to preserve ownership for `usb_pen/syslinux.cfg’: Operation not permitted

  4. idem cp -a dsl_usb/* usb_pen NON va

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: