Programmazione: Python

Oggi voglio parlare di Python e per farlo tirerò in ballo alcune frasi del grande Eric Steven Raymond. A prescindere da convinzioni ed ideologie politiche e sociali che possono cozzare con chi vi scrive, è e rimane indiscutibile la sua fama e bravura come hacker. Nel suo documento “how to become an hacker“, nella parte riguardante l’apprendimento delle basi della programmazione, fa esplicito riferimento al linguaggio Python. Per la precisione scrive “se non conosci alcun linguaggio di programmazione, ti suggerisco di iniziare con Python. È progettato in maniera chiara, ben documentato e abbastanza adatto ai principianti. Malgrado sia un buon linguaggio con il quale cominciare, non è proprio un giocattolo; è molto potente e flessibile e adatto anche a grandi progetti. Ho scritto una più dettagliata recensione su Python. Dei buoni manuali sono disponibili sul sito web di Python“.

La facilità rispetto ad altri linguaggi di programmazione è confermata da numerosi altri autori. Basti pensare che, per scrivere il più famoso programma per principianti (Hello World) è necessaria una sola stringa di codice. Come molti sapranno si tratta di un semplice programma che, una volta eseguito, permette di stampare a video la scritta “Hello World”. Eccovi di seguito come dovreste scrivere Hello World con alcuni linguaggi:

Usando il C:
#include <stdio.h>
int main(void)
{
printf(“Hello World!\n”);
return 0;
}

Usando il Java:
public class Hello {
public static void main(String[] args) {
System.out.println(“Hello World!”);
}
}

Usando l’HTML:
<!DOCTYPE HTML PUBLIC “-//W3C//DTD HTML 4.01//EN” “http://www.w3.org/TR/html4/strict.dtd“>
<html>
<head>
<title>Hello World!</title>
</head>
<body>
<p>Hello World!</p>
</body>
</html>

E, dulcis in fundo, usando Python:
print “Hello World!”

Per imparare il Python vi consiglio un ottimo tutorial ed un ebook: il tutorial, di Josh Cogliati, si intitola “Tutorial per principianti in Python” ed utilizza la tecnica del learning by doing, è ricchissimo di esempi e, applicandovi nella pratica, ne ricaverete la teoria; l’ebook invece si intitola “Pensare da informatico, Imparare con Python”. Potete trovarli entrambi nella sezione download del mio sito web.

~ di 2BFree su febbraio 7, 2007.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: