Hacker? Sì, grazie

hacker.jpgHACKER MANIFESTO by The Mentor

Ne è stato arrestato un’ altro oggi, è su tutti i giornali: “Ragazzo arrestato per crimine informatico”, “Hacker arrestato dopo essersi infiltrato in una banca”…

Dannati ragazzini. Sono tutti uguali.

Ma avete mai, con la vostra psicologia da due soldi e il vostro Tecno-cervello da anni 50, guardato dietro agli occhi dell’Hacker? Non vi siete mai chiesti cosa abbia fatto nascere la sua passione?
Quale forza lo abbia creato, cosa può averlo forgiato?

Io sono un Hacker, entrate nel mio mondo…

Il mio è un mondo che inizia con la scuola… Sono più sveglio di molti altri ragazzi, quello che ci insegnano mi annoia…

Dannato sottosviluppato. Sono tutti uguali.

Io sono alle Junior School, o alle High School.
Ho ascoltato gli insegnanti spiegare per quindici volte come ridurre una frazione, l’ho capito.
“No, Ms. Smith, io non mostro il mio lavoro. E’ tutto nella mia testa…”

Dannato bambino. Probabilmente lo ha copiato. Sono tutti uguali.

Ho fatto una scoperta oggi. Ho trovato un computer. Aspetta un momento, questo è incredibile!
Fa esattamente quello che voglio. Se commetto un errore, è perchè io ho sbagliato, non perchè io non gli piaccio… O perchè si senta minacciato da me… O perchè pensi che io sia un coglione… O perchè non gli piace insegnare e vorrebbe essere da un’altra parte…

Dannato bambino. Tutto quello che fa è giocare. Sono tutti uguali.

Poi è successa una cosa… una porta si è aperta su un mondo… correndo attraverso le linee telefoniche come l’eroina nelle vene di un tossicomane, un impulso elettronico è stato spedito, un rifugio dagli incompetenti di ogni giorno è stato trovato, una tastiera è stata scoperta. “Questo è il luogo a cui appartengo…”

Io conosco tutti qui… non ci siamo mai incontrati, non abbiamo mai parlato faccia a faccia , non ho mai ascoltato le loro voci… però conosco tutti.
Dannato bambino.
Si è allacciato nuovamente alla linea telefonica.

Sono tutti uguali.

Ci potete scommettere il culo che siamo tutti uguali… noi siamo stati nutriti con cibo da bambini alla scuola mentre bravamamo una bistecca… i pezzi di cibo che ci avete dato erano già stati masticati e senza sapore. Noi siamo stati dominati da sadici e ignoranti, dagli indifferenti.

I pochi che avevano qualcosa da insegnarci trovavano in noi volenterosi allievi, ma queste persone sono come goccie d’acqua nel deserto. Ora è questo il nostro mondo… il mondo dell’elettrone e dello switch, la bellezza del baud.

Noi facciamo uso di un servizio già esistente che non costerebbe nulla se non fosse controllato da approfittatori ingordi, e voi ci chiamate criminali.

Noi esploriamo… e ci chiamate criminali. Noi cerchiamo conoscenza… e ci chiamate criminali. Noi esistiamo senza colore di pelle, nazionalità, credi religiosi e ci chiamate criminali. Voi costruite bombe atomiche, finanziate guerre, uccidete, ingannate e mentite e cercate di farci credere che lo fate per il nostro bene, e poi siamo noi i criminali.

Si, io sono un criminale.
Il mio crimine è la mia curiosità.
Il mio crimine è quello che i giurati pensano e sanno non quello che guardano. Il mio crimine è quello di scovare qualche vostro segreto, qualcosa che non vi farà mai dimenticare il mio nome.

Io sono un Hacker e questo è il mio manifesto.
Potete anche fermare me, ma non potete fermarci tutti…
Dopo tutto, “Siamo tutti uguali”.

~ di 2BFree su febbraio 3, 2007.

32 Risposte to “Hacker? Sì, grazie”

  1. ma mi sa che tu sei un hacker

  2. Come ho già avuto modo di dire NO, purtroppo son ben LONTANO da potermi definire tale

  3. ehiiiii mi serve un hackerrrrr…

  4. ???
    E a me serve una birra…

  5. Non capisco cosa hai concluso con questo articolo.

  6. @ Anonimo: l’articolo non vuole assolutamente trarre alcuna conclusione. Si tratta semplicemente del famosissimo testo “la coscienza di un hacker”. Tenta soltanto di far capire ai “non addetti al lavoro” cosa spinge una persona a diventare un Hacker e perché un Hacker non debba essere considerato alla stregua di un crimanle.

    Sinceramente lo trovo scritto davvero bene, è coinvolgente ed emozionante.

    Naturalmente ad ognuno la libertà di trarre le proprie conclusioni…

  7. hey,i dont understand your language..
    please speak english..
    i really want to learing from you..
    thanx

  8. vive les hackers voue etes les meilleur

  9. slt ca va stp je inscrivivous plizzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

  10. l’ articolo e davvero ben fatto, brazie THE MENTOR

  11. stupendo questo articolo..io un po mi sento come te..ma solo un po…e la strada è lunga,lnghissima ma spero di arrivare in quel fantastico mondo da te descritto…se vuoi passa a trovarmi,ciaoo

  12. Sono affascinato da questo mondo e non so per quale motivo non mi sono avvicinato prima… sono forse troppo grande (43 A) per entrare in questo mondo stupendo… cercherò di insegnare ai miei due piccoli quanto è in mio sapere sperando che possano loro far parte di voi…
    cris

  13. secondo me gli heacker sn persone ‘brave’ke ti aiutano ql la infami e cattivi ke ti distruggono il pc sono i CRAKER nn i salatini eh………….dico bn?

  14. ed i LAMER ???????

  15. voglio solo imparare..mi son rotto il kazzo di vivere una vita piatta..e voglio farlo per me!ci conto!

  16. […] Informatica, Internet.Ho letto questa pagina e ne sono rimasto affascinato. Ho quindi cercato la traduzione in italiano ed ho deciso di […]

  17. Questo manifesto è bellissimo, sono anni che gira in rete, ma non ha mai perso il suo spirito, è sempre rimasto qualcosa di quasi leggendario!
    Quello che l’aveva scritto doveva essere 1 genio…

  18. ciao mi puoi prendere una pasword per favore?

  19. ciaoooooooooooooooooooo sentie me servireb un Hacker chi mi puo aiutare?? mi aggiungesse su step_10napoliòhotmail.it per favore e una cosa urgentissimaaa

  20. step_10napoli@hotmail.it

  21. salve bhackers

  22. che bello funziona

  23. Complimenti bravo anch’io sono un hacker però non professionista diciamo ai primi passi che ruba password ecc..

  24. Complimenti per la traduzione. Consiglierei di leggerlo anche in lingua originale ha piu effetto😉

  25. ricky mi serve un hacker..anche ai primi passi..ma mi serve..

  26. A richy , hacker nn vuol dire rubatore di password, quello e un craker.
    E ce na bella differenza.
    NN SPACCIATEVI PER HACKER. io nn ammetto di esserlo , ma altri me lo dicono che lo sono . nn ci si puo definire hacker , se una volta hai rubato una pass cosi, a tentativi , sara questa o quella . no hacker nn vuol dire questo , un hacker deve avere uno stile di vita.

  27. Il manifesto è stupendo, l’unica cosa che lo rovina sono questi idioti che lasciano commenti perchè devono rubare una password.

  28. Io sono un amante di tutto quello che è il mondo dell’informatica..Molto bello il manifesto, e anche l’articolo, rispecchia uno stile di vita..forse anche il mio..

  29. Ciao a tutti mi serve una mano per sapere una password..

  30. mi serve un hacker.ho una idea

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: